UGANDA - Entebbe

Lo Sguardo del Gorilla - Partenze di gruppo a data fissa

  • Completo
  • Tour di gruppo
  • 9 giorni / 8 notti
  • Come da Programma

Murchison Falls, Budongo, Queen Elizabeth, Bwindi Impenetrable Forest... Tour di gruppo alla scoperta dei luoghi più avvincenti dell'Uganda!!!
Dalle savane abitate dall'innumerevole varietà di fauna selvatica, attraverso la roboante esperienza delle cascate Murchison, fino al trekking degli scimpanzé e ancora, dai cangianti panorami della Rift Valley, attraverso le lussureggianti foreste abitate dai primati, percorrendo i Parchi Nazionali, lungo le piantagioni di tè e banane, ammirando le diverse sfumature di colori e profumi e culminare con l'impareggiabile brivido provocato dall'incontro con i Gorilla di Montagna.
Un'esperienza straordinaria e ricca di forti e intense emozioni sarà garantita con la scelta di questo itinerario

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Dettagli

Partenze: Di Gruppo minimo 2 - massimo 8 partecipanti
Guida/autista: Locale parlante inglese


NOTA BENE: I bambini al di sotto dei 15 anni non sono ammessi al trekking degli scimpanzé e nemmeno a quello dei Gorilla. Abbiamo la possibilità di proporre, per i vostri cuccioli, programmi alternativi di sicuro interesse.


1° Giorno – Kampala
Arriverete all’Aeroporto Internazionale di Entebbe e troverete ad accogliervi la vostra guida per il benvenuto e per il trasferimento all’Hotel in Kampala. Pernottamento e Prima colazione.

 Giorno – Il Parco Nazionale Murchison Falls
Di buon mattino, dopo un'abbondante colazione, inizierete il vostro viaggio in direzione Nord-Ovest, verso la città di Masindi e il Parco Nazionale delle Cascate Murchison. Raggiungerete la Riserva di Ziwa, dove è vivo un progetto di conservazione finalizzato al reinserimento dei rari rinoceronti bianchi, ormai estinti in questa Nazione. Passeggerete a fianco di questi maestosi mammiferi entrando a contatto con la loro routine giornaliera nel pieno rispetto delle loro abitudini. Pranzo. Dopo Masindi entrerete nel Parco Nazionale Murchison Falls.
In serata arriverete al lodge, per la cena e il pernottamento. Pensione Completa
Nota: Il trasferimento odierno dura circa 6 ore delle quali parte su strade sterrate nel parco.


3° Giorno – Il Parco Nazionale Murchison Falls
Dopo colazione, in tempo per il risveglio della natura del Parco intraprenderete un primo safari fotografico in cui avrete l’opportunità di incontrare i leoni, le giraffe, gli elefanti, i bufali e le numerose specie di antilopi e i coloratissimi volatili che lo popolano. Raggiungerete il delta del Nilo nel Lago Alberto tra scorci di savana unici che rimarranno nei vostri occhi e nella vostra mente. Rientro al lodge. Dopo pranzo avrete la possibilità di effettuare una rilassante escursione, a bordo di un battello che, scivolando sulle placide acque del Nilo vi condurrà alla base delle cascate. Durante la navigazione resa ancora più entusiasmante dalla possibilità di osservare da un'angolazione tutta nuova ippopotami e coccodrilli, oltre a elefanti antilopi e numerosissime e coloratissime specie di volatili potrete rilassarvi e godere completamente di uno spettacolo naturale che vi riempirà il cuore.
Farete sosta al “Top of the Falls”, la sommità delle cascate, dove il Nilo si restringe in una stretta gola di soli 7 metri prima di compiere un salto di 43 metri creando un ruggito tonante e una vibrante energia in una miriade di spruzzi e colorati arcobaleni. Osserverete panorami, difficilmente dimenticabili grazie alla diversificata varietà dei paesaggi che si alterneranno dalle savane di acacia e palme del nord alle lussureggianti foreste tropicali del sud.
Rientro al lodge per la cena e il pernottamento. Pensione Completa

4° Giorno – Trekking degli scimpanzé a Budongo – Hoima
Alle prime luci dell'alba, dopo un'abbondante colazione vi trasferirete nella foresta di Budongo, la più grande in Uganda, presso il sito  di Kaniyo – Pabidi, per il trekking degli scimpanzé. Vi troverete di fronte l’ambiente naturale degli scimpanzé e di altri primati come le scimmie colobo bianco e nero, dalla coda rossa, scimmie blu, vervet e babbuini e sarete condotti attraverso la foresta tropicale alla ricerca di queste stupende creature, il tutto reso possibile dall'instancabile lavoro preparatorio, sul campo, dell’Istituto Internazionale Jane Goodal per la protezione degli scimpanzè. Pranzo.
Nel pomeriggio, a vostra scelta, potrete intraprendere un’attività di carattere culturale presso l’associazione Boomu Women Group o presso l'Associazione Kapega (costituita da ranger guide che da anni lavorano nella foresta). Qui potrete gustare i sapori tipici della cucina locale e entrare a contatto con l'ospitalità di questa popolazione attraverso una visita guidata alla comunità locale. Questa esperienza contribuisce alla conservazione e protezione della foresta di Budongo e degli scimpanzé. Cena e pernottamento a Hoima. Pensione Completa
N.B. Il trekking degli scimpanzé può essere effettuato sulla base delle regole del Parco e può essere confermato in mattinata o al pomeriggio.

5° Giorno – Da Hoima al Parco Nazionale Queen Elizabeth
Al vostro risveglio e dopo un lauto pasto il vostro viaggio continuerà verso la “perla” dei Parchi Nazionali, il Queen Elizabeth, il secondo per dimensioni, delimitato a est dal Lago George, a ovest dal Lago Edward e a nord dalla catena montuosa del Rwenzori. Attraverserete paesaggi mozzafiato lungo gli straordinari panorami della Rift Valley Albertina. Pranzo.
Costeggerete la catena dei Monti Rwenzori fino alla cittadina di Kasese. Giungerete al Parco e potrete approfittare di un primo safari al tramonto. Cena e pernottamento. Pensione Completa
Nota: Il trasferimento odierno sarà lungo, dalle 6 alle 8 ore su strade sterrate le cui condizioni variano in caso di pioggia.

6° Giorno - Il Parco Nazionale Queen Elizabeth
La sveglia di oggi suonerà molto presto, dopo una tazza di caffè, partirete, alle prime luci dell'alba per un safari fotografico lungo i sentieri nord del parco dove potrete avvistare leoni, l'elusivo leopardo, mandrie di elefanti e bufali, la iena maculata, i cobi ugandesi. Negli ultimi anni, infatti, la fauna del Parco è stata caratterizzata da un massiccio ripopolamento. Potrete lasciarvi sorprendere da scenari incontaminati tra i più belli al mondo, tra cui di grande interesse geologico meritano una nota a parte i laghi vulcanici e i numerosi punti di avvistamento sulla Rift Valley Albertina. Rientro per la colazione e il pranzo.
 Nel pomeriggio godrete di una speciale escursione in battello attraverso il canale naturale Kazinga dove assisterete allo spettacolo dei numerosi animali che vanno ad abbeverarsi sulle sponde del fiume oltre ad una concentrazione eccezionale di volatili.
In serata, potrete effettuare un ulteriore safari fotografico. Un safari attraverso i parchi africani è caratterizzato da emozioni forti, garantite sia dalla possibilità di entrare direttamente a contatto con gli animali sia dalla scoperta della natura più viva e incontaminata.
Cena e pernottamento. Pensione Completa


7° Giorno – Ishasha - Foresta Impenetrabile di Bwindi
Dopo colazione vi sposterete verso la regione sud dell’Uganda dove si trovano le foreste tropicali che ospitano i famosi quanto rari Gorilla di montagna. Prima di raggiungere la Foresta Impenetrabile di Bwindi effettuerete una sosta nel settore Ishasha del Parco Nazionale Queen Elizabeth, dove se sarete fortunati, potrete assistere allo spettacolo di avvistare i leoni che, durante le ore calde del giorno, si arrampicano sugli alberi di fico per riposarsi e cercare refrigerio. 
Pranzo picnic. Nel pomeriggio raggiungerete il Parco Nazionale di Bwindi Impenetrable Forest salendo a un’altitudine fino a 2300 metri. Arriverete in tempo per la cena. Pensione Completa.
Nota: A seconda delle condizioni delle strade e della localizzazione dei permessi gorilla, il trasferimento odierno può durare dalle 5 alle 8 ore.


8° Giorno – Il trekking dei gorilla di montagna
Dopo il risveglio molto presto al mattino entrerete nella foresta di Bwindi per il trekking dei gorilla di montagna. Quest’attività comincia alle 8 dal quartier generale dell’UWA (Uganda Wildlife Authority), dove incontrerete gli altri membri della spedizione nonché le guide e i portatori e dove sarete formati sulle norme comportamentali da tenere durante la visita alle diverse famiglie. Il tempo impiegato e la distanza che percorrerete per incontrare i “giganti buoni” varierà a seconda dei movimenti di questi meravigliosi primati. L'emozione travolgente che vi provocherà il trovarvi di fronte a queste pacifiche creature rimarrà un ricordo indelebile; l'incontro con i loro sguardi, l'entrare a contatto con le attività della famiglia che visiterete rappresenterà il culmine delle sensazioni che questo stupendo itinerario vi garantirà.
Dovrete portare con voi acqua a sufficienza e il pranzo al sacco che vi sarà fornito direttamente dalla struttura presso cui pernotterete. Una buona forma fisica è raccomandabile. Cena e pernottamento. Pensione Completa

9° Giorno – Bwindi – Entebbe
Dopo il primo pasto della giornata inizierete il viaggio di rientro verso Entebbe. Sosta lungo il percorso per il pranzo e nei mercatini dell’artigianato africano. Trasferimento all'Aeroporto Internazionale di Entebbe. Mezza Pensione.

Nota: In base all'orario del volo è possibile proporre un pernottamento extra a Entebbe

Possibili estensioni:
1 Giorno extra con pernottamento al Parco Nazionale del Lago Mburo (raccomnadato!)
2 Giorni 1 Notte al Parco Nazionale Mgahinga e Lago Bunyonyi
1 Giorno Isola di Ngamba ed Entebbe (primo giorno o in coda al programma)


Se desideri un viaggio diverso o personalizzato, contattaci, studieremo insieme il tuo itinerario!!!
Hotels e Lodges di buon livello, con sistemazione in camera doppia e servizi privati:


- KAMPALA: Skyz Hotel / Cassia Lodge/ 2 Friends Guest House
- MURCHISON FALLS: Bwana Tembo Lodge / Pakuba Lodge
- HOIMA / BUDONGO: Bugoma Jungle Lodge /Hoima Cultural Lodge
- QUEEN ELIZABETH: Park View Lodge / Enganzi Lodge - Ishasha Jungle Lodge
- BWINDI IMPENETRABLE: Bwindi Jungle Lodge / Bakiga Lodge

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Date e prezzi
Prezzo

Supplementi

dal 04/01/19 al 31/12/19
Notte Supplementare a Kampala o Entebbe, a persona in camera doppia
€ 75
dal 04/01/19 al 31/12/19
Supplemento Camera Singola per tutta la durata del tour
€ 327
dal 04/02/19 al 31/12/19
Supplemento Singola per tutta la durata del tour, Sistemazione Comfort
€ 350
Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Incluso/Escluso

Le Quote si intendono a persona in camera doppia con trattamento come da programma per 9 giorni/ 8 notti
Le quote sono espresse al cambio euro/dollaro al momento della stesura del Programma e soggette ad adeguamento in caso di apprezzamento.
Valore Euro Dollaro  1,15 - Quotazione aggiornata al 02 Novembre


La Quota Comprende
- Trasferimento da/per l'aeroporto
- Veicolo da Safari 4X4 Land Cruiser con tettuccio apribile
- Sistemazioni in alloggi come da programma o similare
- Trattamento come da programma escluse bevande ai pasti
- Bottiglie di acqua in auto per tutta la durata del viaggio
- Autista/Guida parlante inglese
- Permessi per la visita ai Gorilla 600 USD per il 2018/2019
- Trekking degli scimpanzè nella foresta di Budongo
- Ingressi nei Parchi Nazionali e relative attività

La Quota Non Comprende
- Volo da quotare su richiesta (a partire da € 600,00 tasse incluse)
- Assicurazione medico/bagaglio/annullamento, il 3% dell'importo del viaggio (escluso la quota iscrizione)
- Eventuale adeguamento euro/dollaro o possibilità di inserire blocca prezzo al momento della prenotazione € 40,00 a persona
- Visto d'ingresso da richiedere in anticipo on line al costo di $50
- Quota di iscrizione € 40,00 a persona
- Attività extra e opzionali
- Mance, bevande, extra di carattere personale e tutto quanto non indicato alla "quota comprende"

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Appunti di Viaggio

VISTI
DOMANDA DI UGANDA VISA ONLINE

Il governo dell'Uganda ha introdotto il sistema di domanda di visto on-line a partire dal 1 luglio 2016. Tutte le persone che intendono viaggiare in Uganda sono tenuti a richiedere e ottenere un visto on-line. 


RISCHI SANITARI
Vaccinazioni obbligatorie: la vaccinazione contro la febbre gialla rappresenta un requisito di accesso all’interno del Paese per tutti i viaggiatori di età superiore ai 9 mesi di vita. Tale vaccinazione deve essere effettuata almeno 10 giorni prima dell’ingresso nel Paese e ha durata permanente, non necessitando di ulteriori richiami.
La malaria, comunque presente nel Paese, non è così facile da contrarre per i viaggiatori. Si consiglia di viaggiare proteggendosi con normali repellenti contro le zanzare. Normalmente poi troverete repellenti anche da acquistare in loco. Consigliata comunque la profilassi antimalarica.


FUSO ORARIO
Bisogna calcolare due ore in più rispetto all'Italia, una con l'ora legale.


QUANDO ANDARE
L'Uganda gode generalmente di condizioni climatiche miti, grazie alla sua altezza sul livello del mare, per cui le temperature medie variano tra i 20 e i 28 gradi e normalmente le temperature non sono mai troppo elevate (fatta eccezione per il nord). In generale ci sono due stagioni delle piogge durante l'anno, ovvero tra Ottobre e Novembre e tra Aprile e Maggio, ma le stagioni non sono più così nettamente definite! Il turismo e il gorilla trekking in Uganda sono pertanto possibili per tutto il periodo dell'anno.


ABBIGLIAMENTO
Durante il giorno si utilizza l'abbigliamento tipico della stagione estiva. Per la sera è consigliabile portare qualcosa di più pesante, felpe o giacchetti. Utile, oltre agli scarponi da trekking, giacche per la pioggia tipo K-way.


LINGUA
La lingua ufficiale è l'inglese, le più diffuse sono il Luganda e il Kiswahili.


ACQUISTI
Interessanti sono tutti i manufatti di uso quotidiano ricavati dal banano e da altre piante che è possibile acquistare nei tipici bazar gestiti direttamente dalle comunità locali.


VALUTA
Per le piccole spese, tipo souvenir, bevande etc, è consigliato utilizzare la moneta locale, lo scellino ugandese. E' possibile cambiare Euro, Dollari Americani e Sterline, sia negli uffici di cambio in centro a Kampala, all'aeroporto di Entebbe o in altre città che si incontrano durante il percorso, anche alcuni lodges effettuano servizio di cambio valuta. I pagamenti si effettuano principalmente in contanti eventualmente è possibile prelevare dagli sportelli bancomat una quantità giornaliera limitata.


STRADE
Nonostante sia stato fatto molto negli ultimi anni le strade in Uganda non sono ancora in buone condizioni, soprattutto quelle che collegano tra loro i Parchi Nazionali. Kampala è collegata alle altre città per la maggior parte da strade asfaltate e di recente ristrutturazione. Per viaggiare in Uganda si richiedono veicoli 4X4 e in buone condizioni. Pertanto si avvisa che il viaggio nel Paese può comportare lunghi trasferimenti attraverso strade difficili e non asfaltate. Per questa ragione ci si affida a guide esperte del territorio


BAGAGLI
Si consiglia di viaggiare con poche valigie, preferibilmente morbide che possono essere stipate all'interno del mezzo.


CUCINA
Gli hotels e lodges servono cibo di qualità standard e a base di carne, pesce o vegetariano. La cucina continentale si ispira soprattutto a quella britannica. La cucina mediterranea, con olio di oliva e pane non è comune a parte alcuni ristoranti a Kampala. In generale si può dire che il livello medio del cibo è buono nell'intero circuito turistico.


COMUNICAZIONI
Si ricorda che la maggior parte dei luoghi toccati da questo itinerario sono coperti da rete telefonica attraverso i servizi degli operatori locali. 


ALTRE COSE DA RICORDARE
Le prese per l'elettricità sono quelle di tipo inglese a tre entrate, potete portare con voi l'adattatore necessario.
Alcuni Lodges e Hotels hanno la corrente attraverso sistemi di generatori o pannelli solari per cui di notte si possono verificare disconnessioni della corrente. Si consiglia di portare una piccola torcia o lampada da testa. E' consigliabile portare con sé la crema solare, un K-way per la pioggia, le scarpe da trekking per le camminate nella foresta.


MANCE
In Uganda, come altrove, si usa lasciare mance per i servizi ricevuti.
Quindi dopo il trekking dei gorilla e degli scimpanzé, è consuetudine lasciare ai ranger una ricompensa in moneta locale.

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!

Mappa

Vuoi maggiori informazioni su questa offerta?

Compila il modulo qui sotto e ti contatteremo per creare insieme il tuo viaggio


Riferimenti contatto


Tutto quello che vuoi raccontarci (domande, richieste particolari, altro...)


Newsletter X

Non perderti le migliori offerte della settimana!
Lascia qui la tua email per ricevere ogni settimana le offerte più interessanti e uniche!